Paolisi vs Audax Cervinara

Paolisi.

Il primo atto del sentitissimo derby caudino tra Paolisi e Cervinara si conclude con un pareggio. Una sfida affascinante tra due squadre che sicuramente saranno protagoniste per la vittoria finale del campionato. La capolista Cervinara si presenta a questa sfida senza il centrocampista Della Marca che per un fastidio muscolare Cagnale preferisce tenerlo a riposo. Il Paolisi ritrova De Rosa a centrocampo dopo lo stop di Mirabella Eclano per squalifica e manda dal primo minuto in campo il terzino Lauriello classe 1999. La prima iniziativa è dei giallorossi che vanno in gol con D’Andrea sul piazzato di Crisci ma l’assistente alza la bandierina segnalando il fuorigioco. Al primo affondo, precisamente al quarto d’ora il Cervo passa in vantaggio con Angelo Cioffi, cervinarese doc. Nell’azione del gol da segnalare l’uomo in meno per il Paolisi che aveva fuori l’under Savio. La formazione di Nicola Facchino prova a reagire trascinato dal suo capitano che impegna Scognamiglio dalla distanza ma Loffredo manda alto sull’indecisione del numero uno ospite. Passata la mezz’ora di gioco si rivede il Cervo con la punizione di Walter Russo deviata in angolo da Petecca. Il Paolisi almeno sul piano del possesso palla primeggia sugli avversari ma sotto porta Loffredo fallisce ancora una grande opportunità su cross di Savio. Prima del riposo Nicolino Crisci prova a mettere i brividi al Cervinara con una conclusione dalla lunga distanza, la specialità della casa ma nulla da fare. In avvio di ripresa arriva il meritato pareggio del Paolisi che con un lancio lungo disorienta la difesa del Cervinara innescando la velocità del capitano Crisci che prima supera Scognamiglio e a porta spalancata appoggia il pallone in fondo al sacco. È il momento buono del Paolisi che prova a colpire con l’angolo velenoso di Loffredo (Scognamiglio si salva in qualche modo) e il tiro-cross di D’Andrea sul quale non interviene nessuno ma nulla da fare in entrambi i casi. Si rivede il Cervinara al 25’ da calcio d’angolo con Russo che chiama all’intervento in due tempi il portiere Vetrone. Nelle battute di finali Nicolino Crisci tenta il colpaccio ma in entrambi i casi la mira non inquadra lo specchio della porta. Il Cervinara mantiene la testa della classifica in solitudine a 10 punti, seguito a 8 da Paolisi e Solofra.

FOOTBALL CLUB PAOLISI 1
AUDAX CERVINARA 1935 1

FOOTBALL CLUB PAOLISI: Vetrone, Lauriello (Crisci P. dal 28’ s.t.), Savio, Petecca, Nostrale, Florese, Francipane, De Rosa, D’Andrea, Crisci N., Loffredo (D’Agostino dal 40’ s.t.). A disp.: Valentino, Riola, Maio,Izzo, Falzarano. All.: Facchino

AUDAX CERVINARA 1935: Scognamiglio, Cioffi S., Pagnozzi (Mercurio dal 47’ s.t.), Fiore, Pepe, Romano (Carbone dal 27’ s.t.), Russo, Russolillo, Pignalosa, Cioffi A.(Tommaselli dal 14’ s.t.), Dello Iacovo. A disp. D’Andrea, Tommaselli, De Lucia, Pace, Garofalo. All.: Cagnale

ARBITRO: Raffaele Bottone della sezione di Nocera Inferiore
ASSISTENTI: Daniele Luciano e Alessio Granato della sezione di Nola

RETI: Cioffi A. al 15’ p.t., Crisci (P) al 3’ s.t.

AMMONITI: De Rosa, Romano, Loffredo.

NOTE: Spettatori circa 400.

Ionut Stefan Di Nuzzo